Amore vero – Capitolo I

image

Sento la necessità di raccontare questa storia. La sento in ogni fibra del mio corpo. Ogni volta che penso a loro due, qualcosa dentro di me diventa bollente, e quella sensazione di calore sale piano piano, mi attraversa il corpo fino ad arrivare al mio viso pallido che, in un solo attimo, diventa più rosa e vivo, mentre i miei occhi diventano lucidi.

Ecco. Anche adesso un’altra lacrima sta rigando il mio viso, ma ne provo un po’ di piacere, perché ora le guance diventano più fresche. La voce mi trema troppo per poterla raccontare, e, infatti, sono qui a mettere parole su carta, cercando di trovare quelle più emozionanti.

Sono alla vera ricerca delle parole giuste per potervi raccontare di loro. Di loro che erano nulla più che semplici ragazzi. Lui si chiama Josh, è un ragazzo molto intelligente e voleva solo un’occasione per incontrare lei, Daisy, una ragazza altrettanto intelligente. L’aveva vista per la prima volta a una festa e l’aveva colpito subito. Erano poi usciti un paio di volte e ora voleva avere la possibilità di conoscerla meglio.

L’amore tra ragazzi a volte è complicato. Se voi aveste solo un’ultima opportunità per innamorarvi e poi il nulla? Credo che capire chi abbiamo davanti sia davvero difficile. Non siamo mai sicuri di cosa proviamo per gli altri, ma loro ce l’avevano scritto in faccia che avrebbero cambiato il mio modo di vedere le cose. Un amore che va oltre a tutto. Anche oltre la morte.

Questa non è una storia d’amore strappa lacrime, è semplicemente ciò che è successo. Infatti, altro non farò che riportare l’accaduto.
Lacrime amare continuano a cadere, e la forza che sto mettendo nel mettere tutto nero su bianco è tanta. Avrei solo voglia di lasciarmi andare. Lasciar perdere, perché il dolore è tanto forte. Quasi come il loro amore.

Perché il loro amore è quello vero, puro e innocente. Nato nel giro di poche ore, forse, oppure da sempre celato, ma il punto è che a loro il tempo è stato negato. Forse è per questo che il loro è Amore vero.
Tutto cominciò una mattina di settembre. Erano le nove quando i due si videro al bar…

Lavinia Cianchi

Lascia un commento