Festival per tutti

20150914_191621
Il 2015 è stata una fantastica annata per la musica dal vivo in Italia, con grandi artisti internazionali, eventi straordinari e concerti a non finire. Anche il 2016 promette molto bene, con molte Star internazionali in tour.

Concerti, festival, grandi ritorni: da Milano a Roma, dal nord al sud, il denominatore comune è sempre una giornata all’insegna della buona musica.

Dal pop all’hard rock fino ad arrivare all’Heavy metal, quest’anno ne abbiamo per tutti i gusti.

Dopo ben 4 anni di stop ritorna l’imperdibile “Gods of Metal”, il più grande festival musicale heavy metal organizzato in Italia. Quest’anno si terrà all’interno del Parco della Villa Reale e dell’Autodromo di Monza, unicamente nella giornata del 2 giugno, per l’annullamento del tour europeo da parte dei Kiss. La notizia dell’annullamento del concerto italiano, inizialmente in programma il 3 giugno, della band di Gene Simmons e Paul Stanley è giunta tramite la pagina Facebook di Live Nation Italia, promoter dell’evento. La line up dell’edizione 2016 del Gods Of Metal sarà di conseguenza rimodellata con lo spostamento di Megadeth e Gamma Ray al 2 Giugno.

Oltre alla conferma dei Down, gli Headliner confermati rimangono Rammstein, Korn e Halestorm.

Negli anni la manifestazione ha chiamato a raccolta migliaia di fan con grandi nome, come Metallica, Black Sabbath, Slipknot e Guns n’Roses. Il “Gods of Metal” saprà essere all’altezza anche quest’anno?

Da oltre 7 anni il Postepay Rock in Roma è l’appuntamento rock più atteso in Italia e uno dei più seguiti in Europa: all’Ippodromo delle Capannelle sono passati tutti i più grandi nomi della musica internazionale, raccogliendo consensi da pubblico e artisti. Sul suo palco si possono ricordare band del calibro di Afterhours, Goran Bregovic, 30 second to Mars, FabiSilvestriGAzzè, Arcade Fire, Korn, Deep Purple, Metallica, Rammstein e tanti altri. Anche quest’anno la qualità non sarà da meno, si inizia l’8 giugno con i Nightwish per poi passare a Skunk Anansie, l’8 luglio. Il 16 luglio, a distanza di tre anni dall’ultimo concerto italiano, torna finalmente in Italia Bruce Springsteen e la sua E Street Band, pronti a riempire il Circolo Massimo. Il 24 luglio, tornano in Italia i leggendari Iron Maiden, mentre il 7 giugno tornano anche i Duran Duran.

L’ultimo ex chitarrista dei Pink Floyd, David Gilmour, dopo le date dello scorso anno, ha annunciato una doppia serata per i prossimi 10 e 11 luglio all’Arena di Verona. La notizia è stata ovviamente bene accolta e un’ondata di fan era pronta ad accaparrarsi un posto, ma i biglietti messi in vendita il 5 febbraio su TicketOne, sono stati esauriti in poco meno di 15 minuti. Era già successo lo scorso settembre. Quest’anno gli organizzatori hanno cercato di correre ai ripari limitando l’acquisto dei biglietti a 4 per persona, ma a quanto pare non è stato sufficiente. Come l’anno scorso i biglietti sono magicamente comparsi su siti di rivendite secondarie “non ufficiali” come Viagogo, dove vengono offerti a prezzi da capogiro. La piaga del “bagarinaggio” continua a creare problemi in Italia, ma anche in tutto il resto del mondo, e sembra sempre più difficile risolvere il problema.

Nonostante tutto vi auguriamo una rockeggiante estate! E mi raccomando, fateci sapere se andrete a qualche concerto!

 

Mazzoni Daniele

Lascia un commento