#ijf16 Talking – Giornalismo politico e propaganda con Marco Damilano

Immagine

“Rispetto al passato oggi tutto è considerato comunicazione e la comunicazione è potere”.  Sono stati molti i temi affrontati nell’incontro “Giornalismo politico, propaganda, conformismo e consenso” tenuto da Mauro Calise, Marco Damilano, Jacopo Iacobini, Wanda Marra e Alessandra Sardoni. Come dice Wanda Marra, giornalista del Fatto Quotidiano, “Il giornalismo è diventato una forma di potere sempre più sfruttata dalla politica e Matteo Renzi è il primo giornalista d’Italia”.

Durante l’incontro sono state accusate le agenzie di stampa di manipolare l’opinione pubblica, mettendo in luce solo notizie costruite appositamente dal governo per coprirne della altre, apparentemente più importanti. Si è parlato anche dei nuovi mezzi di comunicazione come Twitter e Facebook, ma anche i nuovi siti o blog, gestiti da pochi giovani, che riescono ad avere un forte potere mediatico con pochi sforzi economici. L’esempio più eclatante di questo fenomeno è Fanpage, un sito che tratta d’informazione sotto tutti i punti di vista. Alla fine dell’incontro siamo riusciti a intercettare Marco Damilano e gli abbiamo chiesto degli approfondimenti su alcuni punti del panel, ecco a voi l’intervista.

Matteo Perrone

Lascia un commento