Intervista a Sandro Bonvissuto

Dentro. Questo é il titolo del libro di Sandro Bonvissuto, scrittore romano laureato in filosofia e cameriere in un’osteria romana. Di autori non ne abbiamo intervistati molti, ma si capisce fin da subito che non ci troviamo davanti a uno scrittore convenzionale.La verità è che lui è quasi uno scrittore per caso. Scrive racconti fin dal 2010, editi da piccole case editrici; poi, dopo una piccola parentesi inedita, nel 2012 esce “Dentro”, edito da Einaudi. Il libro è in realtà una raccolta di 3 racconti collegati solamente da una particolarità: tutto è raccontato in prima persona da un protagonista di cui non si conosce niente.

“Io sono restio a considerare scrivere una professione. ‘Scrittore’ è chi compie il gesto di scrivere. Questo consente a chiunque lo voglia essere di esserlo”.
Sono parole che fannno riflettere, quelle dette da Sandro Bonvissuto.
“Non si deve essere scrittori ai fini della dichiarazione dei redditi”. Molte volte, erroneamente, tendiamo a pensare che scrivere sia un mestiere vero e proprio. Tutti possono scrivere.
Alla domanda” che libro ci consigli?” Sandro infatti risponde: “Non ho nessun libro da consigliarvi, provate voi a scriverlo”.
Questo è sicuramente il miglior consiglio che poteva darci.

Se volete approfondire l`intervista, trovate il video completo qui sotto.

 

Alessandro Perrone, Daniele Mazzoni

Lascia un commento