Pausa caffè!

image

Anche l’estate 2015 è arrivata. E come tutti, anche noi del blog Ammazzacaffè ci prendiamo un po’ di vacanza. Già in quesiti ultimi mesi, in effetti, tra preparazione per la maturità e chiusura dell’anno scolastico, il blog aveva rallentato le pubblicazioni. Ma non preoccupatevi, a settembre torneremo più attivi e prolifici di prima, ché abbiamo già in mente nuovi progetti 🙂

Come spesso accade, alla fine di un anno, che sia solare o scolastico, si tende a faredei bilanci, e anche noi non ne esiamo immuni…
Questo nostro 2014-2015 è stato un anno carico di emozioni. Abbiamo lavorato intensamente per imparare a esprimere con chiarezza e sicurezza il nostro punto di vista, pur rispettando quello altrui; per imparare a correggere i nostri errori con l’aiuto degli altri; per assumerci impegni e responsabilità e rispettarli fino in fondo. Su quest’ultimo punto non siamo del tutto soddisfatti e siamo consapevoli che dovremo continuare ancora a lavorarci. Siamo cresciuti, tuttavia, come gruppo e come persone.

Tutto ciò è stato possibile grazie alla professoressa Veronica Giannini, che vorremmo ringraziare veramente di cuore per averci supportato e sopportato in questo percorso, per esserci stata umanamente e professionalmente vicino nei momenti creativi e quando perdevamo di vista i compiti che dovevamo svolgere.
Un immenso grazie va anche alla nostra preside, Carolina Guardiani, che ha creduto in noi e nel nostro progetto fin da subito, e quest’anno ci ha anche assegnato un’aula permettendoci di arredarla a nostro piacimento. Aula che è diventata la redazione del nostro blog, una casa per quanti vogliano confrontarsi, progettare e creare qualcosa insieme.
Ringraziamo anche tutti i docenti della nostra scuola, che hanno sempre mostrato di considerare il blog parte integrante dell’istituto, che ci hanno spronato a collaborare e ci hanno ascoltato quando avevamo qualcosa da dire o da scrivere.
Ringraziamo anche tutto il personale non docente che è stato paziente con noi anche quando restavamo in redazione fino a sera.

image

È stato un anno pieno di esperienze: il weekend a Perugia per il Festival Internazionale del Giornalismo, che ci ha fatto conoscere dal vivo il mondo del giornalismo e del videomaking; le serate al Teatro India, per assistere agli spettacoli “Il vento” e “Inverno”, che ci hanno dato la possibilità, grazie a Isabella Di Cola, di conoscere e di intervistare gli attori e i registi degli spettacoli; il corso di videomaking, portato avanti dal pazientissimo Fabrizio Ulisse, Vudio srl, che ci ha dato la possibilità di conoscere a fondo e di saper utilizzare programmi di montaggio video professionali; la giornata alla Treccani, alla quale abbiamo partecipato grazie all’amato professore Mario Cifariello, che ci ha permesso di mettere alla prova le nostre capacità di scrittori.
Poi, naturalmente, ognuno di noi ha partecipato singolarmente a tantissimi altri progetti del nostro attivissimo istituto, progetti che ci hanno aiutato, per un motivo o per un altro, a crescere.

L’anno prossimo molti “veterani” del blog, avendo terminato gli studi, probabilmente non parteciperà assiduamente alle riunioni, presi come saranno da lavoro o università. La tristezza è parecchia, perché è proprio grazie a loro che noi “nuove leve” siamo riusciti a formarci, a imparare ciò che poi ci è servito e ci servirà per mandare avanti il blog. Loro sono stati il nostro supporto, sono stati i nostri amici, ci hanno accolto all’interno del blog spronandoci a fare sempre meglio. Ognuno di loro ha una qualità diversa: c’è Alessandro, il tizio alto alto, che sta sempre zitto, ma quando parla non si può fare a meno di ascoltarlo e di imparare da ciò che dice; c’è Daniele, il “giullare” del gruppo, che riesce sempre a far scappare un sorriso a qualcuno e che anche se a volte sembra non volerlo ammettere, è una persona molto matura; c’è Ilaria, una miniatura bionda, che riesce a tenere testa a tutti e che, allo stesso tempo, riesce a essere una grade amica; c’è Camilla, una ragazza forte, che nasconde un cuore grande come una casa; e infine c’è Andrea, il “gigante buono” sempre pronto a scherzare, per cercare di nascondere la sua sensibilità. Resteranno ancora per un po’ altri veterani: Joel, il rappresentante d’istituto, sempre disponibile e gentile con tutti; Matteo, che quando parla fa tremare le pareti, l’organizzatore del gruppo e ottima “guida turistica”; Andrea, l'”hacker” della redazione, che ha sempre qualche novità digitale da proporci. Poi ci saremo noi, ex giovani leve. E speriamo che tanti altri si aggiungano, per portare avanti insieme il nostro meraviglioso blog!

Volevo dire ancora a tutti voi, cari lettori, che con l’arrivo dell’estate il blog ha rallentato i suoi ritmi, e li rallenterà ulteriormente (è estate anche per noi!) pubblicando saltuariamente qualche articolo.
Vi auguriamo una splendida estate, intensa, riposante e da passare con le persone a voi più care!
A settembre!

Chiara Ceppari

Lascia un commento