#Ijf16 Talking – I nuovi linguaggi del giornalismo con Beppe Severgnini e Stefania Chiale

Immagine“Un collega ha detto, giorni fa: O impariamo a parlare col mondo o il mondo ci lascia indietro”. Così Beppe Severgnini chiude il panel intitolato “Da Twitter al teatro, i nuovi linguaggi del giornalismo” condotto insieme a Stefania Chiale, giornalista e collaboratrice di Severgnini nel programma “L’Erba dei Vicini” in onda su Rai Tre.
Le nuove forme di giornalismo, i nuovi linguaggi dei giornalisti e i nuovi mezzi di comunicazione sono l’argomento chiave della discussione. L’intero mondo dell’informazione sta vivendo un momento di crisi: disaffezione verso la carta stampata e inaffidabilità delle fonti; questo deve portare a una nuova visione del fare giornalismo anche attraverso mezzi già noti. Non dare solo informazioni, ma anche raccontare delle storie. “Sono convinto che la laurea in Lettere sia una delle migliori per avvicinarsi al giornalismo” dice Severgnini che per chiudere ci da 8 consigli utili per usare al meglio Twitter, uno dei mezzi più efficaci per esprimerci ed essere ascoltati:
1. siate assidui, non abitudinari;
2. siate originali, non scontati;
3. siate spontanei, non impulsivi;
4. siate stimolanti, non petulanti;
5. siate utili, non indispensabili;
6. siate precisi, non pignoli;
7. siate curiosi, non egocentrici;
8. siate attenti, non permalosi.

Chiara Ceppari

Lascia un commento