Star Wars, il risveglio della saga

“Tanto tempo fa,
in una galassia lontana lontana…”

star-wars-risveglio-forza

Il 16 Dicembre 2015 è uscito finalmente nelle sale cinematografiche italiane “Star Wars: Il Risveglio Della Forza”. La saga che ha segnato intere generazioni, torna sul grande schermo dopo 10 lunghi anni.

I vari trailer hanno “risvegliato” nella mente degli appassionati della saga quei vecchi ricordi, che hanno trascinato il pubblico sulla scia dell’entusiasmo e delle emozioni. Il Millenium Falcon con a bordo Han Solo ed il suo compagno di avventura Chewbacca; le spade laser dei Jedi; il nuovo signore del lato oscuro, Kylo Ren; un X-wing Fighter (la famosa navicella che guidò Luke Skywalker per distruggere la Morte Nera) che sorvola i cieli di quella galassia lontana lontana.

Dopo l’entusiasmo vengono spesso, a ogni amante della serie, dei dubbi sull’effettiva riuscita del film. Questa volta Star Wars non è avvolto solo da entusiasmo ed enfasi, ma anche da un grande sospetto: se non fosse all’altezza dei film precedenti? Questa è la domanda che perseguita gli amanti della saga cinematografica perché i personaggi mostrati nei trailer sono totalmente nuovi, salvo eccezioni come Harrison Ford nei panni del leggendario Han Solo. Era logico aspettarsi questo cambiamento, dato che i fatti si svolgono trent’anni dopo la trilogia principale, ma già c’è nostalgia dei vecchi volti. Mentre c’è chi si domanda questo, c’è anche chi si chiede dove sia finito il Jedi più amato della galassia: Luke Skywalker, che non appare né nei trailer, né nei poster. Questo fatto ha suscitato non poche preoccupazioni ai fan della serie ma non c’è da stupirsi se entrerà in scena solo negli atti finali del film.

Dunque, cosa possiamo aspettarci da questo nuovo Star Wars, se non una rivoluzione totale di tutta la saga. Che sia un bene o un male, di certo vedere delle navicelle spaziali compiere un salto nell’iperspazio,sarà una goduria per gli occhi viste le possibilità di computer grafica raggiunte fin’ora. Quando un film ha tutti i presupposti per ottenere un buon risultato, di botteghino e di critica, si sa che spesso fallisce nello sperperare il proprio budget in modi alquanto inutili risultando molto al di sotto delle aspettative.

Si spera sempre per il meglio e i fan hanno dimostrato il loro appoggio alla serie. Con le prevendite dei biglietti il film ha già incassato ben 50 milioni di dollari.

Quindi affrettatevi a recuperare i precedenti episodi della saga e poi una bella porzione di pop-corn, una bibita fresca e “Che la forza sia con voi!”.

Angelo Ceppari

Lascia un commento