• Opinioni
  • 24 fotogrammi – Manhattan

    Nel 1924 George Gershwin scrive “Rhapsody in Blue”, una composizione per pianoforte e orchestra capace di raccontarci non solo una melodia, ma anche il rumore, l’odore e l’atmosfera di New York: questa grande, enorme città, musa di centinaia di artisti che nel corso degli anni hanno saputo raccontarne tutte le sfumature.

  • Attualità
  • Serie tv: il cinema si fa in piccolo

    Sei minuti, sei lunghissimi minuti. L`azione è frenetica. Nessun montaggio interno: niente tagli, né controcampi, niente cambi di inquadratura. Un’unica camera, una sola lunga sequenza di immagini e movimenti coordinati al centimetro, da manuale di cinematografia. Eppure non siamo davanti a uno schermo gigante: le immagini non provengono da un proiettore. Tutto è molto più […]