Il valore della scuola

book-436507_1920Un terzo della tua vita la passi tra i banchi di scuola. Tra lezioni, libri, compagni ed esperienze. La scuola è quella in cui ti formi, apprendi e cresci. La scuola è anche quella che viene sempre criticata e giudicata da tutti: professori incapaci e antiquati, dirigenti scolastici che, quando lavorano, pensano solo agli aspetti amministrativi ed economici, segreterie svogliate e studenti che cercano solo di imbrogliare per prendere un bel voto. Il valore della scuola viene sminuito giorno per giorno da ogni punto vista. Quello che dovrebbe essere un luogo di crescita e apprendimento personale diventa, nell’opinione comune, un parcheggio forzato, un’area di sosta sull’autostrada della vita.
Ma non penso affatto che sia così. La mia scuola non è così.
Nella mia scuola c’è il giusto equilibrio tra l’imparare e il formarsi; si cresce con uno sguardo rivolto verso il mondo esterno e si impara ad affrontarlo. La classe non è una prigione senza via d’uscita, ma un luogo di crescita personale e collettiva. Uno spazio nostro, di noi studenti.
Nella mia scuola non si fa solo lezione. La mia scuola vive anche oltre le ore in aula, anche dopo l’orario scolastico, con iniziative di ogni genere che servono a stimolarci e metterci alla prova. Eventi culturali di ogni tipo, ci fa conoscere il teatro, il blog per esprimerci e conoscere il mondo, gli orti didattici e i corsi di potenziamento. Progetti che ci insegnano a collaborare con altre persone, a capire quali sono le qualità dell’altro e a cercare di farle emergere. Tutto ciò deve essere la scuola. Un posto che ci forma e che ci insegna soprattutto a vivere.
Nella mia scuola c’è dialogo tra ragazzi, professori e dirigente scolastico. La scuola è un organismo formato da molteplici figure che per lavorare bene devono collaborare fra loro, rapportarsi e aiutarsi a vicenda. Un mondo in miniatura con delle regole da rispettare e con tutte le difficoltà del caso. Un posto che ci insegna il reale valore delle persone, delle cose e di quanto siano fondamentali per la nostra crescita. L’importanza di un amico, di un professore che ti ascolta, di preside presente per tutti, il valore di un libro e tutto quello che ha da insegnarci.
La mia scuola è differente perché funziona e fa ciò che tutte le scuole dovrebbero fare. Sempre, senza eccezioni. Un tassello fondamentale nella vita di tutti, un passaggio di crescita sulla strada della formazione. Un passaggio tra lezioni, libri e banchi nell’autostrada della vita.

La Redazione

Lascia un commento