How I Met Your Mother: 7 anni dalla fine della serie

In  occasione del settimo anniversario dall’uscita dell’ultima puntata abbiamo deciso di dedicare a questa serie tv un articolo sperando di farvi venire voglia di andarla a vedere!

“How I Met Your Mother” è una sitcom televisiva americana andata in onda per la prima volta in Italia su Italia 1 dall’11 al 29 febbraio 2008. Al di là dello stile narrativo, quello che rimane impresso della serie è la leggerezza di lasciare il segno, infatti è composta da nove stagioni di crescita, di insegnamenti tramandati attraverso i medesimi personaggi che passano sopra i loro errori con le proprie scarpe. 

Nove stagioni di commozione ed emozioni forti date dagli eventi irreversibili della vita. La vita tanto amara è rappresentata in una sitcom che, per definizione, a livello tecnico-narrativo ha il bisogno implicito di far ridere, ma “How I Met Your Mother” fa di più! Sfrutta la risata come umorismo comprendendo però anche un aspetto riflessivo. Ed è proprio questo aspetto che rende la serie un diverso e innovativo tipo di prodotto seriale per famiglie.

How I Met Your Mother è una storia infinita basata sul protagonista, Ted Mosby, ormai adulto, che racconta ai suoi figli come ha conosciuto sua moglie portandoli indietro nel tempo. In questo lungo viaggio, gli racconta la propria gioventù in compagnia dei suoi quattro amici (Marshall, Lily, Barney e Robin), le loro avventure e disavventure, i loro conflitti di amicizia e amore. Gli episodi, di fatto, sono continui flashback.

Vediamo ora con più attenzione i personaggi principali:

  • Ted Mosby (Josh Radnor): il protagonista della serie, amato dal pubblico per il suo carattere dolce e premuroso. Ammirato da tutti per non arrendersi mai soprattutto nella ricerca dell’anima gemella. Insomma, tutti lo vorrebbero nella propria vita;
  • Marshall Eriksen (Jason Segel): il migliore amico di Ted e fidanzato di Lily. Se si può chiamare così, è il “grosso” del gruppo anche se conoscendolo di più ci si accorge che non farebbe male neanche a una mosca;
  • Lily Aldrin (Alyson Hannigan): la migliore amica di Ted e la fidanzata di Marshall. Ha un carattere molto complicato, di certo nella maggior parte delle situazioni non si andrà molto d’accordo con le decisioni che prenderà, ma ha un cuore grande e ci regala molti insegnamenti;
  • Barney Stinson (Neil Patrick Harris): il migliore amico di Ted. È il personaggio più comico della serie, inizialmente sembrerà molto freddo ma andando avanti si mostrerà per quello che è veramente;
  • Robin Scherbatsky (Cobie Smulders): la “nuova arrivata”. Un personaggio insicuro ma indipendente, possiamo solo dirvi che ci riserverà molte sorprese.

Come detto precedentemente, “How I Met your mother” va oltre lo stereotipo della sitcom americana, lasciando diversi insegnamenti nel corso della serie che colpiscono il cuore e fanno riflettere chi guarda. Le tre lezioni che, nel corso delle nove stagioni, riteniamo indimenticabili e meritevoli di essere menzionate per chi ancora non ha visto la serie sono:

  1. “Non insistere su quello che non funziona, lascia che l’universo abbia il suo corso”.

Questa serie ci insegna a lasciare che le cose abbiano il proprio corso. Si può sbattere la testa mille volte, insistere senza darsi mai pace, ma l’universo seguirà indipendentemente il suo corso.

  1. “Le cose accadono per una ragione”

La seconda nozione, collegabile alla prima, è che tutto accade per un motivo. È inutile tormentarsi continuamente del perché o del come, c’è sicuramente una ragione dietro a ogni singolo evento delle nostre vite, a prescindere dal fatto che questo sia buono o cattivo. Se qualcosa avviene, fidiamoci dell’universo, una ragione c’è!

  1. “Non lasciarti scappare i momenti importanti perché non li riavrai indietro, è inutile continuare a viverli nel passato”

L’ultima nonché più importante lezione che questa serie ci ha lasciato è di non perdersi alcun momento, di vivere la vita fino in fondo senza compiere lo sbaglio di restare ancorati al passato, perché in tal caso ci sarebbe il rischio di lasciarsi scappare quei nuovi importanti istanti che passano ogni giorno sotto gli occhi. Come dice Robin, il passato  “è solo il passato”. 

Durante il telefilm, troviamo tantissimi altri insegnamenti, per questo consigliamo a tutti di guardare e scoprire le altre innumerevoli lezioni che HIMYM continua a regalare agli spettatori, ormai da 15 anni.

Per finire in bellezza l’articolo ecco 7 curiosità (come i 7 anni passati dalla fine della sitcom) che sicuramente avreste voluto sapere:

  • lo sapevi che Alyson Hannigan (Lily) è sposata con Alexis Denisof (Sandy Revers), Neil Patrick Harris (Barney) con David Burtka (Scooter, il ragazzo del liceo di Lily) e Cobie Smulders (Robin) con Taran Killam (Blauman, il collega di Barney e Marshall). Incredibile!
  • Jason Segel non voleva assolutamente che venisse realizzata una nona stagione (cioè l’ultima) perché la storia avrebbe preso una piega differente.
  • La moglie di Ted dovette aspettare fino alla sua comparsa nello show per rendere nota la sua partecipazione (gli fecero firmare una clausola)! 
  • Le scene in cui compaiono i figli di Ted furono girate tutte nello stesso momento (durante la prima stagione), in modo tale che i due ragazzi mostrassero sempre la stessa età
  • Durante le riprese sia Alyson Hannigan che Cobie Smulders scoprirono di essere incinte e furono costrette a usare vestiti larghi e borse per coprire la pancia, dal momento che i loro personaggi non erano incinta.
  • La serie arrivò per la prima volta in Italia con il titolo ”E alla fine arriva mamma!” ma i fan protestarono così tanto che, dopo le prime tre stagioni, il titolo venne cambiato, tornando così all’originale “How I Met Your Mother”.
  • Il pub “MacLaren’s” esiste davvero e dopo la fine delle riprese dell’ultima stagione dedicarono dei cocktails ai personaggi della serie.

E allora cosa aspetti? Vai subito a vedere questa bellissima serie e… TANTI AUGURI HIMYM!

Maria Ginevra Cialfi

Irene Lucchetti

Francesca monti

Lascia un commento