Netflix, un nuovo modo di guardare la tv

netflix
In Italia, solitamente, per vedere un film o una serie tv di qualità bisogna ricorrere alle così dette “pay tv” o, se non ci si può permettere l’abbonamento, accontentarsi dei rari programmi trasmessi dalle reti pubbliche e gratuite del digitale terrestre.
Ora abbiamo un’altra possibilità: il 22 ottobre è finalmente sbarcata in Italia Netflix, la piattaforma streaming online americana di serie tv e film.

Netflix non è una grande azienda televisiva satellitare, ma un semplice sito web. In Italia esistono già svariate aziende che offrono questo tipo di servizio, le più importanti attualmente sono Infinity, Sky online e Tim Vision, ma Netflix riesce a essere la migliore dal punto di vista qualità prezzo.
Netflix mette a disposizione per il pubblico un mese di abbonamento gratis; scaduto il primo mese si avrà la possibilità di scegliere fra tre tipi di offerte: base, standard e premium. La prima offerta ha un costo di 7.99 euro, fornisce una visione dei prodotti ad un massimo di 480p e su un solo schermo. La seconda offerta costa 9.99 euro, è valida per un massimo di due schermi e rende possibile la visione in alta definizione dei prodotti. La terza offerta ha un costo di 11.99 euro, può essere fruita su quattro schermi e dà la possibilità di visionare i film e le serie tv fino a un massimo di 4K!
La vera forza di Netflix, però, è il catalogo. Vi si possono trovare film cult come: “Scarface”, la trilogia del dollaro di Sergio Leone, “Prova A Prendermi” di Steven Spielberg, ma anche molti film indipendenti come: “L’Onda”, “Il Divo” di Paolo Sorrentino o “The Millionaire” di Danny Boyle. Inoltre sono presenti serie tv del calibro di: “DR. House”, “Modern Family” o “Under The Dome”. Ma non è finita qua. Netflix, ormai da qualche anno, ha cominciato a produrre molte serie tv e film che sono disponibili in esclusiva come: “Orange Is The New Black”, “Daredevil”, “Narcos” e molto altro, anche se la famosa serie “House Of Cards”, prodotta da Netflix, non è ancora disponibile perché sky ne ha acquisito i diritti da tre anni. C’è da dire anche che il catalogo sarà aggiornato giorno per giorno e verranno aggiunti altri film e serie tv.
Quindi cosa ci ferma dal provare questo nuovo modo di guardare la televisione? Certo, molti italiani con la tecnologia non vanno molto d’accordo, ma oltrepassata questa barriera avremo modo di apprezzare veramente i film e le serie tv, senza i noiosissimi stacchi pubblicitari che ne fanno perdere l’atmosfera e senza l’attesa di settimane per vederne il seguito. In poche parole, saremo più liberi.

Matteo Perrone

Lascia un commento