Vita da blog

20150218_120238

36 mesi di vita da blogger. Cercare in ogni momento la giusta ispirazione per creare un post, un articolo. Sbagliare, correggere, sbagliare di nuovo e correggere ancora, è ancora finché non si arriva ad un risultato quasi accettabile. E pensare che mi hanno detto che era  facile la vita da blogger.
Politici, giornalisti, personaggi dello spettacolo, così come le persone comuni, tutti ormai hanno un blog, che sia per il solo piacere di averlo, come con il vecchio diario e il suo obsoleto lucchetto, o che sia un mezzo utilizzato  per informare a scopi politici o sociali.
Unico dubbio: ma non sarà che c’è più gente che scrive nei vari blog, che gente che li legge?

 

 

Matteo Cacciotti, Daniele Mazzoni

1 commento

  1. Dubbio legittimo che è venuto anche a me!!
    Spesso chi scrive in un blog personale al posto che in un diario, un pò come faccio io, non lo fa per avere dei lettori fissi, ma preferisco avere sporadicamente delle visite e qualche commento per vedere il parere degli altri….
    Poi ci sono io…una pecora nera forse, ma sono tra quelli che li leggono i blog degli altri…mi piace avere il permesso di sbirciare nella vita degli altri.

Lascia un commento