“Non so se si può dire” – Molto più di semplice ironia

Nei mesi passati si è discusso sull’utilità del politically correct, ma ci rendiamo conto che non è corretto parlare senza sapere. Forse noi, persone bianche (specialmente se benestanti, eterosessuali e maschi), fatichiamo ad accettare il senso di tale innovazione ed è giusto che spesso ci si indigni nel sentire certe affermazioni; tuttavia è pure libertà […]

Carriera e morte di Pasolini

“Il sogno del poeta era impuro, nasceva da abissi di dolore ingiustificato, degno di quello dei borghesi tra cui era nato, e si trasformava ingiustamente in una libidinosa ansia d’azione” (La Divina Mimesis, Appunti di Pasolini) Pier Paolo Pasolini, classe 1925, non fu semplicemente poeta, regista, sceneggiatore e romanziere: secondo molti fu più un crociato […]

La casa di Lars

Cruento, sconvolgente, massacrante, poetico, frustrante, ammaliante. Queste le prime parole che saltano alla mente dopo aver visto un film come “La casa di Jack” di Lars Von Trier che, senza troppi preamboli, mi sento di classificare come capolavoro. Ricordo che appena uscito dalla sala provai uno strano senso di spaesamento, come se avessi perso l’orientamento […]