La redenzione nel cinema di Lars von Trier II: Gli Spettri

 L’articolo contiene SPOILER. Si presuppone (o si consiglia) la visione dei film citati. Si rimanda, inoltre, alla prima parte.  Risposta che tarderà ad arrivare: al pessimismo disincantato fa seguito la Depressione, l’umiliazione: abbandonato ogni proposito di illusoria bontà, von Trier non mette più in scena il consumarsi del dramma umano, bensì lo fa scena. Le […]

La redenzione nel cinema di Lars von Trier I: Le Offese

L’articolo contiene SPOILER. Si presuppone (o si consiglia) la visione dei film citati. Giovani ali di crisalidi tarpate dalla stretta di un pugno, cuori d’oro indotti a una precoce fusione, bianche vesti macchiate da uno sfondo nero. Sono le Offese, ultime depositarie di un’umanità perduta, uniche superstiti di quella specie che avrebbe dovuto davvero cambiare […]

“Non so se si può dire” – Molto più di semplice ironia

Nei mesi passati si è discusso sull’utilità del politically correct, ma ci rendiamo conto che non è corretto parlare senza sapere. Forse noi, persone bianche (specialmente se benestanti, eterosessuali e maschi), fatichiamo ad accettare il senso di tale innovazione ed è giusto che spesso ci si indigni nel sentire certe affermazioni; tuttavia è pure libertà […]

Ogni Istante (Nostalgico) – Dai Diari Segreti di Blood

Nulla più si comprende: gli occhi sono irrequieti, le tempie pulsano, le gambe s’incrinano, mentre percorro la via, agognandola, ricordandola assieme ai miei piedi. Non so più dove guardare, cosa guardare, come guardare. Tutto tace, sotto. Non esistono più tracce umane, nel cosmo. L’oblio arranca, mentre tutto muore. Vivo senza consapevolezza di farlo. Ogni oggetto […]