Il Buco della Serratura

Qualche settimana fa abbiamo esplorato insieme il quartiere incantato di Roma, Coppedè. Dunque è giunto il momento di scoprire con me un altro angolo impressionante della Città Eterna. Tra il giardino degli Aranci e la villa del Priorato di Malta, in un’area poco valorizzata della Capitale, si cela il leggendario Buco della Serratura. 

Cos’è Il Buco della Serratura?

La storia della fessura che lascia esterrefatte migliaia di persone risulta notevolmente inverosimile. Anche a me sembrava impensabile.  Il Buco della Serratura offre la visione incredibile di un viale suggellato da siepi, che prosegue verso lo scenario del Cupolone di San Pietro schiarito dalle colorazioni calde del crepuscolo. 

La piccola serratura suscita nelle persone un’emozione inaspettata, come se in qualche modo si dovesse far silenzio per via dell’atmosfera furtiva che si espande nell’aria. La veduta spettacolare merita decisamente di essere ammirata da quante più persone possibili.

Il Buco della Serratura ha una storia?

Nel 1765 il cardinal Rezzonico commissionò a Piranesi l’incarico di ristrutturare l’ingresso della villa del Priorato di Malta. Sembra che l’artista volesse ampliare la ristrutturazione realizzando una graziosa piazzetta in stile rococò. 

Piazza dei Cavalieri di Malta

Come raggiungere il Buco della Serratura?

Il Buco della Serratura è raggiungibile tramite una vasta gamma di autobus, ma se si conoscono delle piccole indicazioni è più semplice e più veloce. Prendete come punto di riferimento o di partenza la fermata Piramide della metro B, camminate verso Via Marmorata e restate nel lato destro della strada. Dopo un poi, proseguendo , sulla destra vedrete un viale in salita: Via Asinio Polione. Percorrete questa via e camminate mantenendovi sulla sinistra fin quando incontrerete Via di Porta Lavernale, procedete dritto fino a quando non troverete Piazza dei Cavalieri di Malta.

Una volta arrivati nella piazzetta noterete una fila più o meno lunga a seconda del giorno. Ecco, quella coda sarà l’unica cosa che vi separerà dallo spettacolo grandioso che propone il Buco della Serratura.

                                                 

Lascia un commento