Ammazzacaffè
Scriviamo cose, intervistiamo gente

Mente e corpo: uno stile di vita

da 3 Mar 2022Culture, In primo piano, Visioni0 commenti

Mens sana in corpore sano. 

Per seguire uno stile di vita corretto non basta allenarsi e fare attività fisica; anche la salute mentale è fondamentale. Si parla infatti  di esercitare il cervello, anche se non si tratta di un vero e proprio muscolo. 

Ma allenarlo non significa solo stare tutto il giorno davanti alla scrivania a studiare. Ci sono molte attività che possono stimolare la nostra mente. Per esempio giochi come sudoku, cruciverba, memory, ecc. Tutti giochi che si fanno spesso da piccoli, senza tuttavia capirne gli effetti positivi che hanno. Crescendo, invece, si capisce che è utile prendersi più cura di se stessi. Si scoprono nuovi hobby che fanno stare bene sia psicologicamente che fisicamente: ballare, disegnare, ascoltare musica o leggere…

Inoltre, si vedono immediatamente i benefici che l’esercizio fisico ha sulla salute. Oltre a mettere in forma, dare più resistenza e flessibilità, lo sport è in stretto legame con la mente. Durante le ore di studio a casa e soprattutto anche a scuola, infatti, ci vorrebbe uno stacco in cui fare del movimento. Non deve per forza essere un esercizio che affatichi e faccia rimanere senza fiato. Possono anche essere dieci minuti in cui si allena il corpo, e allo stesso tempo si aiuta la mente a concentrarsi ancora di più. 

Per gli studenti, per esempio, sarebbe utile a essere più attenti nel seguire la lezione; sarebbe una iniziativa che molte scuole dovrebbero prendere, in modo da aiutare i ragazzi e supportarli nello studio.

In più, gli allenamenti possono stimolare la memoria e la sua formazione man mano che si cresce d’età. Per esempio degli studi hanno dimostrato che camminare o pedalare durante, e non prima dell’apprendimento, aiuta a ricordare e imprimere nella memoria i vocaboli di una lingua straniera che si sta imparando. Però, mi raccomando, non bisogna esagerare: un allenamento vigoroso ed eccessivo aumenta il livello di stress, che può bloccare i circuiti di memoria. 

L’attività fisica, inoltre, può influire molto anche sullo stato d’animo e “aiutarlo”. Infatti, le emozioni possono compromettere alcune funzioni corporee, quali frequenza cardiaca, pressione arteriosa, sudorazione o anche il sonno. Grazie allo sport si possono eliminare queste tensioni e alleviare lo stress. Quella sensazione di liberazione che segue dopo un intenso esercizio è reale. Fa sentire corpo e mente più tonici e attivi, carichi per affrontare qualsiasi cosa.

L’interazione mente-corpo è bidirezionale. Non solo i fattori psicologici possono contribuire allo sviluppo o all’aggravamento di un vasto insieme di disturbi fisici, ma anche le patologie organiche possono influire sul pensiero o sull’umore della persona. 

Si può quindi concludere che raggiungere un perfetto equilibrio tra mente e corpo è uno dei traguardi più grandi che si possano conseguire. 

Aiuta ad acquisire sicurezza, più fiducia in noi stessi e a realizzare le proprie potenzialità, in un mondo che offre infinite possibilità per farlo.

Sofia Tolva

Sofia Tolva

mi piace il cinema e scrivere.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ammazzacaffè è un laboratorio di comunicazione digitale che unisce studenti da tutta Italia in uno luogo virtuale dove scoprire, discutere e condividere informazione con uno sguardo sul presente dal futuro.

Altri articoli

Amarsi

Amarsi

Quando si parla di “amore”, solitamente si parla dell’amore verso gli altri mentre...