La redenzione nel cinema di Lars von Trier I: Le Offese

L’articolo contiene SPOILER. Si presuppone (o si consiglia) la visione dei film citati. Giovani ali di crisalidi tarpate dalla stretta di un pugno, cuori d’oro indotti a una precoce fusione, bianche vesti macchiate da uno sfondo nero. Sono le Offese, ultime depositarie di un’umanità perduta, uniche superstiti di quella specie che avrebbe dovuto davvero cambiare […]

“Non so se si può dire” – Molto più di semplice ironia

Nei mesi passati si è discusso sull’utilità del politically correct, ma ci rendiamo conto che non è corretto parlare senza sapere. Forse noi, persone bianche (specialmente se benestanti, eterosessuali e maschi), fatichiamo ad accettare il senso di tale innovazione ed è giusto che spesso ci si indigni nel sentire certe affermazioni; tuttavia è pure libertà […]

L’Empereur Napoléon I – Ai posteri l’ardua sentenza

Nel 1806, durante la guerra contro la Prussia, l’esercito francese passò per il centro abitato di Jena. Uno dei residenti della cittadina tedesca, il 36enne filosofo Hegel, reduce dal completamento della sua opera magna, ebbe l’occasione di ammirare il generale Bonaparte marciare a cavallo alla guida delle truppe imperiali. Per sintetizzare l’esperienza in una epistola […]

L’ospite inatteso – Parte II: Smarrimento dell’attenzione

Nell’articolo precedente abbiamo riflettuto sul nebuloso condizionamento che il social network può provocare in ognuno di noi. Eppure l’ondata di digitalizzazione che ha avvolto il globo terrestre non si ferma solo a questo. Il social network non è altro che una canalizzazione digitale della relazione con gli altri, con il mondo intero. E la relazione […]